Ars, si al ddl stabilizzazione precari

La commissione Attività produttive dell’Ars dice sì all’unanimità al disegno di legge di iniziativa popolare finalizzato alla stabilizzazione dei forestali. I sindacati hanno avanzato una proposta per la stabilizzazione a tempo indeterminato per tutto il comparto forestale siciliano. Adesso il ddl passerà alla commissione Bilancio che dovrà individuare le risorse necessarie per dare copertura finanziaria al progetto di legge.  La Sicilia porterà al tavolo della conferenza Stato-Regioni una norma che prevede la stabilizzazione dei 18mila precari degli enti locali che rischia il posto di lavoro, il loro contratto di lavoro scade il 31 dicembre prossimo. Intanto le sigle Cgil Cisl e Uil si sono attivate nei confronti del ministro Patroni Griffi per raggiungere l’intesa. Mentre non ci sono più soldi nel fondo per le politiche sociali, infatti le istanze che arriveranno al dipartimento famiglia e politiche sociali saranno archiviate. Adesso i lavori a Sala D’Ercole si aggiorneranno a martedì prossimo, all’ordine del giorno le morme sulla spesa.

Related posts:

Fiat, dal Cipe sblocco di 200 milioni di fondi Fas per Termini Imerese
Il provvedimento delle targhe alterne verra' cancellato, ma non adesso
Regionali, le priorità di Grande Sud

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>